Cicloturistica con bici d’epoca

La Medicea

L’evento

“La Medicea” ciclostorica con bici e abbigliamento d’epoca, è un evento sportivo rievocativo, promozionale del nostro territorio e delle nostre tradizioni ciclistiche. A impreziosire la manifestazione è abbinato un memorial di uno dei ciclisti pratesi più rappresentativi, professionista negli anni 50, Enzo Coppini
La medicea
La medicea carmignano

10° edizione – 2022

Quella che si terrà nel 2022 sarà l’10°edizione de “La Medicea” ed anche per questo anno partirà da Carmignano, comune vicino al mondo del ciclismo e città Medicea.

Il 3 APRILE la data da inserire a calendario per appassionati, sportivi e amanti del ciclovintage in genere.

Coppa Toscana Vintage
Coppa Toscana Vintage
La medicea - in giro

Tappa del circuito

Coppa Toscana Vintage

I PERCORSI

La manifestazione si snoda su due percorsi in parte su strade “bianche”, sulla piana tra le frazioni della nostra provincia e quella di Pistoia, alla scoperta delle numerose ville medicee e dei passaggi più suggestivi offerti dal nostro territorio. Le nostre vigne, gli oliveti, i vivai che rappresentano l’eccellenza, il nostro know how nel mondo, faranno da sfondo al passaggio della colorata carovana dei ciclisti vintage.

La Medicea, da sei anni, è tappa (delle sette complessive) del circuito Coppa Toscana Vintage che ha il fine di consorziare le ciclostoriche più rappresentative del panorama regionale e che nel 2019 (annullata l’edizione 2020 per COVID) ha visto la partecipazione di molti appassionati provenienti da tutto lo stivale.

Lo scorso anno purtroppo una serie di accadimenti (crediamo possiate immaginare quali) non ci ha permesso di festeggiare come si deve il 10° compleanno della nostra amata ciclostorica.

Per questa ragione, siamo lieti di comunicarvi che la prossima edizione, fermo restando il numero chiuso a 200 partecipanti, sarà COMPLETAMENTE GRATUITA

Percorso

“Il Magnifico”

Percorso Il Magnifico - La Medicea

Partenza unica da Carmignano, paese di antiche origini che in età medioevale ebbe un ruolo strategico in quanto posto ai confini di levante del territorio pistoiese.

Dopo la fazione della Serra, al bivio che indica il paese di Artimino, i percorsi si dividono.

Il lungo procederà sulla destra verso Artimino e qui si troverà la famosa salita dell’ Arrendevole.

Per Artimino non ci sono parole per descrive la bellezza del posto e del territorio, basta solo nominare la villa La Ferdinanda, riserva di caccia dei Medici.

Dopo la discesa di Poggio alla Malva prima dei colli alti di Signa i percorsi si ricongiungono diventando unico per diversi Km.

Si passerà davanti alla villa quattrocentesca di Villa Castelletti della quale merita ammirare dalla strada sia il maestoso ingresso e relativa facciata.

Dopo una decina di km di strada asfaltata troveremo il primo ristoro e si entrerà nello sterrato delle Cascine di Tavola e chi vorrà prima di entrare nello sterrato, facendo una breve deviazione a sinistra potrà ammirare il ripristinato Ponte Manetti, uno dei primi ponti sospesi costruiti in Italia; si parla dell’anno 1833.

Il sito delle Cascine di Tavola è un complesso monumentale di importanza storica, faceva parte della tenuta agricola della villa del Poggio a Caiano (villa Ambra) voluta da Lorenzo il Magnifico.

Dopo avere percorso anche tratti di strada sterrata si arriverà alla area naturale protetta La Querciola- Casa di Zela e come il solito ci sarà il memorabile ristoro; ristoro affiancato dalla visita al museo che ospita oggetti della vita del lavoro nei campi e non solo.

Successivamente i percorsi si divideranno con il lungo che allo svincolo posto davanti a villa La Costaglia girerà a destra per arrivare a Quarrata che da qui inizierà la salita di Lucciano che scendendendo da Forrottoli si arriverà alla fattoria del Santonuovo risalente al XVII secolo.

Punto di altro ristoro.

Passaggio dalla villa medicea Della Magia le cui origini sono del mille e trecento.

Successivo passaggio da Bacchereto ( casa della nonna del grande Leonardo da Vinci) per arrivare al ristoro alla Fattoria di Capezzana il cui nome affonda le origini nell’anno 804 D.C.

Passaggio da Poggio a Caiano che da qui inizierà la detta salita del Carmignano, salita di Km 4,3 che condurrà all’arrivo al paese di Carmignano.

 Per il percorso lungo sono consigliati rapporti agili

Percorso

Granducale

Percorso Granducale - La Medicea

Partenza unica da Carmignano, paese di antiche origini che in età medioevale ebbe un ruolo strategico in quanto posto ai confini di levante del territorio pistoiese.

Dopo la fazione della Serra, al bivio che indica il paese di Artimino, i percorsi si dividono.

Il corto procederà a sinistra verso Comeana per poi ricongiungersi con il percorso lungo prima dei colli alti di Signa diventando unico per diversi km.

Si passerà davanti alla villa quattrocentesca di Villa Castelletti della quale merita ammirare dalla strada sia il maestoso ingresso e relativa facciata.

Dopo una decina di km di strada asfaltata troveremo il primo ristoro e si entrerà nello sterrato delle Cascine di Tavola e chi vorrà prima di entrare nello sterrato, facendo una breve deviazione a sinistra potrà ammirare il ripristinato Ponte Manetti, uno dei primi ponti sospesi costruiti in Italia; si parla dell’anno 1833.

Il sito delle Cascine di Tavola è un complesso monumentale di importanza storica, faceva parte della tenuta agricola della villa del Poggio a Caiano (villa Ambra) voluta da Lorenzo il Magnifico.

Dopo avere percorso anche tratti di strada sterrata si arriverà alla area naturale protetta La Querciola- Casa di Zela e come il solito ci sarà il memorabile ristoro; ristoro affiancato dalla visita al museo che ospita oggetti della vita del lavoro nei campi e non solo.

Successivamente i percorsi si divideranno con il corto che allo svincolo posto davanti a villa La Costaglia girerà a sinistra per poi arrivare a Poggio a Caiano che da qui inizierà la detta salita del Carmignano, salita di Km 4,3 che condurrà all’arrivo al paese di Carmignano

Per il percorso corto non sono consigliati accorgimenti particolari in merito ai rapporti della ruota libera.

Manifattura Carmignano
Manifattura Carmignano
Manifattura Carmignano
Manifattura Carmignano
Manifattura Carmignano
Manifattura Carmignano